I prestiti Inpdap costituiscono una formula di prestito presentate a condizioni agevolate, progettati per i dipendenti pubblici. Prima di approfondire le loro caratteristiche tecniche è necessario premessa, non solo terminologica. Inpdap non esiste più, con l’approvazione del cosiddetto Decreto Salva l’Italia è pronta e il trasferimento delle sue funzioni all’Inps, che è il punto di riferimento per gli iscritti ex Inpdap.

segno distintivo di prestiti Inpdap stato di prodotti a condizioni agevolate, e possono essere forniti dall’Inps o da banche e finanziarie che sono stati definiti accordi con le autorità di protezione sociale.

il richiedente deve essere iscritto alla Gestione Dipendenti pubblici.

Utilizzando il nostro sito si può navigare sul tipo di prestito migliore per il dipendente o pensionato e per l’importo massimo che si può chiedere a gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali Inps, naturalmente a seconda della propria rata di rimborso ideale in base al proprio stipendio.

l’utente ha a sua disposizione tre diverse simulazioni di bilancio, e in pochi semplici passaggi potrà visualizzare le rate mensili dell’importo di un prestito inpdap concluso.

alla Ricerca di un prestito?

Richiedi un preventivo gratis e senza impegno

Prestiti inpdap: simulazione prestito

La simulazione prestito calcolo l’importo minimo e massimo, dipende a seconda dello stipendio netto (come visto sopra) e la data di nascita. In pochi secondi il sistema ritorna tipi di prestito e la durata disponibili sulla base dei dati inseriti.

Simulazione per la rata ideale

Oltre ai dati forniti in precedenza, in questo caso è possibile specificare la rata mensile è ideale per la visualizzazione di diverse soluzioni di prestito e l’importo massimo del finanziamento secondo le vostre possibilità.

Simulazione per un importo specifico

si Può specificare l’importo che avete bisogno e in pochi secondi è possibile visualizzare i vari tipi di prestito e la durata del dispositivo.

strutturare offerte INPS INPDAP in sostanza, si basa su tre prodotti:

piccoli prestiti inpdap, una risorsa da utilizzare per le necessità quotidiane,

i prestiti pluriennali diretti

prestiti pluriennali garantiti.

alla Ricerca di un prestito?

Piccoli prestiti Inpdap calcolo rata

I piccoli prestiti consentono al richiedente di accedere a la decisione del credito che consente di gestire imprevisti e urgenti. I piani di rimborso variano da un minimo di uno a quattro anni (da 12 a 48 fotogrammi). Non è necessaria alcuna documentazione di spesa, l’importo del contratto variano in base alla durata del prestito e il profilo di credito del richiedente.

In questo caso è possibile ottenere fino a otto mesi.

Scegliendo i prestiti pluriennali diretti, invece, avremo accesso ai finanziamenti per esigenze personali e/o familiari, che devono essere documentati. Due vite di ritorno: cinque o dieci anni (60 o 120 mensili).

Non solo. Dovrà inoltre utilizzare il fine settimana sussidi a garanzia di finanziamento.

Cerchi prestito inpdap?

 

Come nel caso precedente abbiamo un piano di rimborso di cinque anni o dieci anni. L’importo della rata non può superare il quinto della retribuzione mensile netta. Il richiedente deve anche essere in attività di servizio non inferiore a quattro anni.

Non è necessaria alcuna documentazione di spesa, mentre è richiesto un certificato medico di sana costituzione.

Gli enti erogatori devono in ogni caso indicare in modo chiaro e preciso Annuo. In base alle indicazioni riportate dall’Inps, vi ricordiamo che in rapporto all’importo lordo di concessione dovrebbe tenere a mente che:

gli interessi e i costi amministrativi degli istituti di credito 0,50%|del debitore;-0,50%”>del debitore;

-0,50% per spese di amministrazione dell’Inps;

premio risarcimento rischio di default, è di 1,5% per i prestiti quinquennali e il 3% per i prestiti del tesoro.

Per conoscere nel dettaglio tutte le linee di credito ex Inpdap, scopri sezioni speciali, per ulteriori informazioni sulla surroga del mutuo al più presto introdurre nuove norme di legge con la riforma inps 2017.